A scuola si differenzia

Le classi IIF e IG quest’anno hanno collaborato a un progetto che riguarda la raccolta differenziata, un progetto dal tema molto attuale che è nato da varie discussioni e riflessioni fatte nelle due classi.

Basandosi sui fatti accaduti in Polonia quest’anno con Greta Thunberg, ragazzina quasi coetanea nota per aver avuto il coraggio di andare di fronte ai più potenti a chiedere più attenzione e cura per l’ambiente, le classi hanno fatto campagna di sensibilizzazione facendo capire alle persone e ai compagni, che fare la raccolta differenziata è molto importante altrimenti sarà troppo tardi se la questione non verrà presa in considerazione seriamente.

I ragazzi hanno creato una tabella con le varie tipologie di bidoni presenti in tutte le classi, decidendo così come dividere i raccoglitori all’interno dell’istituto, posizionandoli in punti strategici rispettando le necessità di ogni classe e assegnando ad ogni classe un bidone numerato.

Grazie a un bellissimo e grandissimo lavoro di squadra c’è chi ha creato la tabella, chi ha fatto un giro di ricognizione nelle classi, chi ha controllato i tipi di bidoni, chi ha deciso le posizioni dei bidoni e chi ha disegnato delle immagini che rappresentano il progetto svolto. Per dimostrare quanto ci tengono al rispetto dell’ambiente e al nostro pianeta, i ragazzi hanno anche creato un Power Point, che potete vedere in questo link.

Dopo di che il 4 aprile le due classi si sono recati al sito dell’Hera dove hanno visitato il termovalorizzatore e l’area dove avviene la
differenziazione dei materiali come la carta e la plastica.

Lavorando a questo progetto, i ragazzi hanno capito il valore delle loro azioni e di quanto sia importante trattare e rispettare bene la natura della Terra che ci ospita.

Per questo progetto si ringraziano il comune, la prof., i compagni di classe e la scuola insieme al preside. Inoltre si ringrazia HERA per l’ospitalità.

Nessun commento lasciato

Lascia una risposta